LA STORIA

Giovanni Ferro
Il fondatore
La fondazione risale al 1920. Alle origini nacque come osteria con bottega, poi come cantina. In quegli anni, Giovanni comprava l’uva nelle zone di produzione, vinificava e cominciava a servire le osterie e le famiglie della zona.

Gastone Ferro
Il traghettatore
Classe 1934, è lui che trasforma l’attività da cantina in azienda commerciale.
Da subito inserisce a fianco del vino le bevande e, successivamente, diventa uno specialista nel commercio di liquori e di altre specialità; grappe, vermuth chinati, liquori francesi, marsala: questi i prodotti più richiesti e distribuiti.
Gastone si esprime nel servizio al cliente con velocità, assortimento e specializzazione.

Michela e Giovanni Ferro
Il presente
Continua l’evoluzione della Ferro e, nel 1990, viene terminato un’ ampliamento di mq.1000 e acquistata una piccola azienda di distribuzione di Cornuda per allargare i confini fino alla zona del Montello e della Pedemontana. In questa fase entrano in pista Michela e Giovanni portando cambiamenti e innovazioni; Michela si assume la responsabilità ed il controllo di tutta la parte amministrativa, informatizzando in modo efficiente il reparto.
Giovanni, animo spintamente commerciale, struttura e organizza la distribuzione in modo sempre più strategico, costruendo una rete commerciale che si spinge oltre il confine trevigiano e copre altre province venete con successo.
Il boom delle birrerie, dei pub, dei wine e lounge bar, porta i fratelli Ferro ad attuare una continua ed oculata ricerca di birre artigianali ed esclusive che, con soddisfazione, vengono distribuite a clienti sempre più esigenti.
Questi i valori e le linee guida dei due fratelli: Servizio e Qualità.